Share

Questa è una nuova piastra ritrovata per caso, appena l’ho vista mi ha colpito la strana disposizione delle sospensioni. Come si può vedere dalle foto la piastra in fusione di alluminio ospita direttamente i perni delle ruote senza necessità di una vera e propria crociera. In pratica le sospensioni sono posizionate orizzontalmente invece che in verticale strette da due piattelli in alluminio avvitati con due flange parallele ai cuscinetti. Il perno della crociera presenta un foro e si incerniera sulla piastra. Smontando la spina, l’inserto che la tiene ferma si è sbriciolato, quindi mi sono fermato senza smontare oltre.

Tutto il progetto è un po bizzarro, ma nel complesso l’idea è buona, in quanto elimina la produzione dello stampo delle crociere. I gommini sono a forma tronco di cono di una misura sballata e difficilmente trovabile in commercio, il gommino più vicino è quello delle piastre ROGUA che ha forma a botte, andrebbe solo tagliato di 3/4 mm sul lato largo e si avrebbe una moderna sospensione in elastomero che è nettamente superiore alla gomma che si utilizzava 30 anni fa.

La scarpa è una CHESTER Man bianca con strisce rosse misura 42. Da quanto ho appreso dalla pagina facebook “pattinatori a rotelle era delle otto ruote” dove ho postato la foto del marchio per ricevere informazioni, la produzzione dovrebbe essere lombarda della metà degli anni ottanta. Se avete altre info fatemi sapere così le aggiungo.

LILLO Quad Roller Skate 1985
Share
Tag: