Qualche giorno fa mi ha contattato John, pattinatore inline di Firenze e mi ha espresso il desiderio di realizzare un Quad stradale. Mi ha chiesto info sul tipo di ruota da utilizzare, sul tipo di piastra e sul posizionamento della scarpa, ci scambiamo qualche email e dopo qualche giorno mi manda delle foto e il testo “Ciao Giovanni, finalmente sono riuscito ad assemblare i pattini quad!”

Cominciamo dalle foto:

 

Sono un appassionato del pattinaggio in linea guardo spesso filmati su YouTube che trattano l’argomento, ma ultimamente mi sono imbattuto su alcuni video riguardante il pattinaggio su strada quad. Essendo per natura curioso, mi piace anche sperimentare cose nuove, mi è venuta la voglia di costruirne uno. Ma come si fa? Semplice basta seguire il sito di Giovanni che oltre a essere molto dettagliato, potrete chiedere direttamente a lui consigli per la scelta dei componenti e altro. Personalmente indicherò solo alcuni aspetti del montaggio dove prestare più attenzione che possa essere d’aiuto anche ad altri. Per esempio quando si montano le piastre sotto la suola della scarpetta che si è scelto, cercate di fare i fori con molta precisione perché non è difficile che alla fine del montaggio le piastre risultino disuguali di pochi mm è quello che è successo a me, ho poi dovuto rifare i fori per riposizionarle, quindi occhio, siate più precisi possibile.

Rimane poi molto semplice il montaggio dei cuscinetti nelle ruote e l’inserimento delle ruote nelle crociere. Fondamentale sono le ruote prendete esclusivamente quelle consigliate su questo sito sono essenziali per un uso stradale. Concludendo posso dire che oltre a entusiasmarmi per il montaggio dei pattini, altra cosa secondo me assemblarli da soli scegliendo i vari pezzi invece di comprarli già fatti, tra l’altro si può scegliere di risparmiare se il telaio e i cuscinetti li trovate usati su internet per esempio comprando un vecchio pattino da artistico. La scarpetta da automobilismo si può trovarla scontata nei negozi specializzati per moto e auto. Il risultato finale sarà comunque di avere dei pattini molto buoni che a parità di costo saranno sempre superiori ad altri che potreste trovare in commercio nuovi.

La prova su strada poi sono una sorpresa, almeno per me è stato così, sono molto reattivi e silenziosi roba da non credere. Ringrazio ancora Giovanni per i consigli che mi ha fornito sia per la scelta dei materiali e informazioni varie su come eseguire al meglio l’assemblaggio, devo a lui se ho portato a termine il montaggio dei pattini senza aver fatto errori grossolani.

Saluti John

Scarpe: Sabelt da automobilismo rally e Racing
Piastre: Boiani anni “80 acquistate usate su Subito
Ruote Kriptonics Cruise 62mm 78A

Grazie a te John per aver condiviso la tua esperienza!

 

 

Come assemblare un pattino Quad da strada

attrezzi-roller-quad

piastre-scarpe-roller-quad

Assemblaggio Pattini Quad stradali di John Pilarski da Firenze

Leggi anche questi articoli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Post

Iscriviti al canale YouTube
RollerQuad.it by Giovanni Simiani

GRAZIE! <3